Giovedì, 28 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Folla ai funerali della famiglia Scaccianoce
TRAGEDIA SULLA STRADA

Folla ai funerali
della famiglia Scaccianoce

funerali, vittoria, Sicilia, Archivio
INCIDENTE VITTORIA

Un'intera città si è stretta attorno alle famiglie che nell'incidente stradale di giovedì scorso ha visto la morte di quattro persone. Oggi i funerali, in una Chiesa Madre gremitissima, dei coniugi Scaccianoce e del figlio Joseph di 8 anni, morti nello scontro frontale sull'ex strada provinciale Vittoria-Scoglitti. 

La messa in suffragio delle vittime è stata celebrata dall'arciprete di Vittoria, don Vittorio Pirillo che ha avuto parole di conforto per i familiari e si è rivolto a Dio: "Non é giusto che finisse cosi, falli entrare in paradiso. Il silenzio in questo momento vale più di mille parole". Il pensiero del parroco e di tutta la comunità è andata alla superstite del tragico impatto, la piccola Desiré di 5 anni, ancora ricoverata in Ospedale. "L'augurio è che possa condurre bene la sua vita col sostegno dei nonni e dei suoi genitori da lassù". Parole forti quelle del sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, che ha proclamato per oggi il lutto cittadino: "La strada dove ha perso la vita la giovane famiglia è maledetta e dannata. Una strada che tutti noi amiamo, perché avvicina Vittoria a Scoglitti, perché ci porta al mare. Ma oggi sento forte il bisogno di gridare a chi si mette in macchina: non correte! Quella strada deve essere percorsa a passo d'uomo, i limiti di velocità non sono dei capricci del sindaco e della Polizia municipale. Se volete, mandate pure qualche maledizione in più al sindaco, ma rispettateli".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook