Martedì, 25 Settembre 2018
CATANIA

Evade dai domiciliari
e continua lo stalking

stalking catania, Sicilia, Archivio

La polizia a Catania ha eseguito una ordinanza di sostituzione della misura degli arresti domiciliari con quella della custodia in carcere nei confronti di un uomo di 33 anni, M.L., ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti di una conoscente. Una analogo atteggiamento l'uomo l'aveva avito nel 2007 nei confronti di una professoressa, della quale era "ossessionato". A causa del suo atteggiamento nei confronti della donna era stato dapprima ammonito, poi gli era stato vietato di avvicinare la vittima e siccome avrebbe continuato il suo atteggiamento gli erano stati dati gli arresti domiciliari, arresti che l'uomo ora ha violato, evadendo e facendosi notare dalla vittima nei pressi della sua abitazione. Le molestie sarebbero cominciate nel settembre del 2011 attraverso telefonate, messaggi telefonici e su Facebook, pedinamenti e appostamenti sotto casa della vittima e dei suoi amici. All'uomo il 9 agosto scorso era stata notificata la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla giovane donna. Nonostante questo avrebbe continuato a perseguitare la donna e per questo il divieto di avvicinamento il 25 ottobre successivo era stato sostituito dagli arresti domiciliari.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X