Mercoledì, 18 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
DROGA

Sgominata banda a
gestione familiare,
26 ordinanze

spaccio droga, Sicilia, Archivio

C'era un intero nucleo familiare - padre, madre e figlio - a gestire lo spaccio di droga in una 'piazza' di Catania, che fatturava circa 15 mila euro al giorno. A sgominare l'associazione un'operazione dei carabinieri del comando provinciale che sta eseguendo un'ordinanza cautelare nei confronti di 26 indagati. Tra i 'custodi' di cocaina e marijuana anche 5 donne. Il blitz, coordinato dalla Dda della Procura etnea, è in corso e vi partecipano oltre 200 militari dell'Arma di Catania. L'operazione, denominata Camaleonte, è coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura di Catania. "Dalle prime luci dell'alba - informa una nota - circa 200 carabinieri del comando provinciale di Catania stanno eseguendo nel capoluogo etneo un provvedimento restrittivo, emesso dal Gip del Tribunale di Catania su richiesta della locale Dda, nei confronti di 26 indagati tutti inseriti in un'articolata associazione finalizzata allo spaccio di cocaina e marijuana promossa e organizzata da padre, madre e figlio per il rifornimento di un'intera piazza di spaccio che fruttava circa 15 mila euro al giorno. Altre 5 le donne arrestate incaricate alla custodia dello stupefacente". I particolari dell'operazione saranno resi noti durante un incontro con la stampa che si terrà alle 11 nella sede del comando provinciale dei carabinieri di Catania. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook