Martedì, 25 Settembre 2018
MAFIA

Dia Catania confisca
2,8 mln di euro al
clan Cappello-Pillera

cappello-pillera, dia catania, Sicilia, Archivio

Dalle prime ore del mattino è in corso da parte della Direzione Investigativa Antimafia di Catania nel territorio etneo ed in quello di Messina l'esecuzione di un decreto di confisca di beni per oltre 2.800.000 euro riconducibili a Salvatore Rapisarda, già condannato per mafia, ritenuto dagli investigatori elemento di spicco del clan mafioso Cappello-Pillera, operante nella provincia etnea e con diramazioni nell'Isola. Il decreto di confisca, emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Catania, riguarda un'impresa individuale e l'intero compendio aziendale di due società di costruzioni edili riconducibili all'uomo. La proposta di sequestro, inoltrata a suo tempo dal direttore della Dia su indagini ed accertamenti patrimoniali svolte dal Centro Operativo di Catania, ha accertato l'assenza in capo all'uomo di risorse lecite ed idonee a giustificare gli investimenti effettuati nel corso degli anni. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X