Martedì, 25 Settembre 2018
ANNUNCIO DI MONS. PAPPALARDO

Siracusa, a dicembre
le spoglie di S. Lucia

"La presenza delle spoglie è per noi motivo per rilanciare l'evangelizzazione di cui Papa Francesco parla nei suoi discorsi. Lucia deve testimoniare in noi l'impegno missionario. Santa Lucia ci sostiene nel percorso intrapreso dalla Diocesi nella cura alle fasce più deboli, i poveri e gli immigrati". Così l'arcivescovo di Siracusa, mons. Salvatore Pappalardo, annuncia la visita delle sacre spoglie di Santa Lucia che avrà luogo dal 14 al 22 dicembre prossimo a Siracusa. Il corpo della martire siracusana si trova custodito nella chiesa dei santi Lucia e Geremia a Venezia. Nel 2004 la visita storica, durante la quale decine di migliaia di fedeli accorsero da tutta la Sicilia, che nel decennale si ripeterà grazie alla comunione di intenti tra l'arcivescovo di Siracusa mons. Salvatore Pappalardo e il patriarca di Venezia, mons. Francesco Moraglia. Il delegato del vescovo per la Visita delle spoglie, mons. Sebastiano Amenta, ha spiegato le novità: "Il corpo di Santa Lucia arriverà in elicottero al campo scuola "Pippo Di Natale", da dove sarà portato all'ospedale "Umberto I" per una sosta di preghiera. La processione riprenderà per entrare nel Santuario della Madonna delle Lacrime dove è prevista una concelebrazione presieduta da mons. Francesco Moraglia, patriarca di Venezia, al termine della quale il corpo della Patrona sarà traslato nella Basilica di S. Lucia al Sepolcro, dove resterà per una settimana. Il 20, giorno dell'ottava, le spoglie saranno in processione con il simulacro per le vie della città ed arriveranno in Cattedrale, da dove ripartiranno lunedì".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X