Mercoledì, 19 Settembre 2018
CATANIA

Rischiano di annegare
Salvati dalla polizia

Due giovani, un ragazzo ed una
ragazza, che rischiavano di annegare in mare a Catania nello
specchio d’acqua antistante Piazza Nettuno, sono stati salvati
da agenti della squadra nautica della questura. E’ accaduto il
giorno di Pasquetta ma è stato reso noto solamente oggi. 
Gli agenti sono intervenuti intorno alle 9.30 dopo la
segnalazione circa la presenza in acqua di due giovani che non
riuscivano a tornare a riva a causa del mare agitato. All’arrivo
del natante della polizia i due ragazzi erano stremati e
infreddoliti. Mentre un agente ha mantenuto la motovedetta in
posizione di sicurezza, un altro si è gettato in acqua ed ha
aiutato i ragazzi a raggiungere l’imbarcazione e ad aggrapparsi
alla scaletta. I giovani, in evidente stato di shock e con
contusioni e graffi su tutto il corpo, sono stati subito
soccorsi da un’ambulanza del 118. (ANSA).

Due giovani, un ragazzo ed unar agazza, che rischiavano di annegare in mare, nello specchio d’acqua antistante Piazza Nettuno, sono stati salvati da agenti della squadra nautica della questura. E’ accaduto il giorno di Pasquetta ma è stato reso noto solamente adesso. Gli agenti sono intervenuti intorno alle 9.30 dopo la segnalazione circa la presenza in acqua di due giovani che non riuscivano a tornare a riva a causa del mare agitato. All’arrivo del natante della polizia i due ragazzi erano stremati e infreddoliti. Mentre un agente ha mantenuto la motovedetta in posizione di sicurezza, un altro si è gettato in acqua ed ha aiutato i ragazzi a raggiungere l’imbarcazione e ad aggrapparsi alla scaletta. I giovani, in evidente stato di shock e con contusioni e graffi su tutto il corpo, sono stati subito soccorsi da un’ambulanza del 118. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook