Martedì, 25 Settembre 2018
RAMACCA

Schiaffeggia la fidanzata
Il "suocero" lo accoltella

Una coppia, lui 30 anni e lei 18, che litiga continuamente, e un incontro con i familiari di entrambi per chiarire la vicenda finito in rissa. E' lo scenario in cui è maturato, a Ramacca, un tentativo di omicidio: Angelo Ciantia, 46 anni, ha accoltellato il futuro 'genero' all'addome e al torace e ferito, in maniera non grave, il fratello 26enne di lui. Ciantia, che è stato arrestato da carabinieri della compagnia di Palagonia, avrebbe agito dopo che la figlia 18enne, durante la discussione, è stata colpita al volto con uno schiaffo dal suo convivente. Quest'ultimo, soccorso, è stato condotto nell'ospedale Cannizzaro di Catania dove è ricoverato con la prognosi riservata, assieme al fratello che non è grave. Secondo i primi accertamenti il 30enne non sarebbe in pericolo di vita. I carabinieri hanno sequestrato il coltello e trasferito l'arrestato in carcere su disposizione della Procura di Caltagirone. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X