Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio In piscina anziché sul posto di lavoro Asp nella bufera
SIRACUSA

In piscina anziché
sul posto di lavoro
Asp nella bufera

asp, indagati, Sicilia, Archivio

Sono 33 i dipendenti dell’Asp di Siracusa indagati per assenteismo. In un anno di indagini la Guardia di finanza e i magistrati della Procura hanno accertato che il personale dell’azienda finito nell’operazione "Doctor house", tra cui diversi medici, si trovava fuori dal luogo di lavoro nonostante risultasse presente. Alcuni colleghi timbravano i loro badge e dai filmati girati per 44 giorni risulta che gli indagati si trovavano in piscina, nei supermercati o negli uffici postali. E’ stato confermato nel corso di una conferenza stampa nella sede della Guardia di finanza di Siracusa. I settori dove sono stati scovati più assenteisti sono veterinaria, tossicologia, sicurezza nel lavoro e vaccinazione. Tra i 33 indagati ci sono 17 dirigenti e 16 dipendenti che devono rispondere di truffa aggravata ai danni dello Stato e false attestazioni. Per 19 di loro i magistrati hanno chiesto al gip l’interdizione dai pubblici uffici. (AGI)

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook