Sabato, 02 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Loris, la madre non risponde al pm
L'OMICIDIO NEL RAGUSANO

Loris, la madre
non risponde al pm

Si sarebbe avvalsa della facoltà di non rispondere Veronica Panarello, la madre di Loris Stival accusata di avere ucciso il figlio e di averne occultato il cadavere. La donna è stata sentita dal pubblico ministero di Ragusa Marco Rota e si trova ancora negli uffici della Questura ragusana.

"E' stata indagata mediaticamente 10 giorni prima dell'atto formale - ha detto l'avvocato Francesco Villardita - mi auguro che ora non la condannerete mediaticamente prima di una sentenza definitiva e di un regolare processo".

La donna ha trascorso una notte agitata nella camera di sicurezza della Questura dove è stata portata la notte scorsa dopo essere stata fermata dalla Procura per omicidio volontario e occultamento del cadavere del figlio di otto anni. Guardata a vista da un'ispettrice della Polizia di Stato nella camera di sicurezza in cui si trova, la donna ha dormito poco e non ha proferito parola.

Il cacciatore: più tranquillo. "Non ho mai avuto paura, però qualche motivo di preoccupazione c'era perché non si sa mai quello che può succedere: oggi sono più sereno". Così Orazio Fidone, il cacciatore che il 29 novembre scorso ha trovato il corpo di Loris a Santa Croce Camerina. L'uomo, che è indagato come atto dovuto nella stessa inchiesta, sul fermo della madre del bambino spiega di "non volere commentare" perché, aggiunge, "sono cose che non conosco e di cui quindi non posso parlare". Fidone, che è stato sentito due volte nella scorsa settimana da polizia e carabinieri, rivela di "non avere avuto notizie ulteriori dalla Procura di Ragusa". Poi usa una battuta rivolgendosi ai giornalisti: "ecco i miei carnefici, ma io sono sereno e tranquillo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook