Sabato, 22 Settembre 2018
IN SICILIA

Viadotto Himera, esentati dal pedaggio i Tir

Dal primo giugno in Sicilia saranno esentati dai pedaggi gli autotrasportatori costretti a percorrere tratti autostradali alternativi e più lunghi dopo l'interruzione del viadotto Himera sull'A19 Palermo-Catania. Lo si legge in una nota del Ministero dei trasporti, che aggiunge: "E' stato mantenuto, così, l'impegno assunto dal Ministro Graziano Delrio con le associazioni degli autotrasportatori nell'incontro del 27 maggio scorso sui disagi in Sicilia per la chiusura del tratto autostradale". I pedaggi per i veicoli pesanti che percorrono l'intero itinerario dell'autostrada A18 e A20, deviati a causa del cedimento del viadotto Imera sull'A19, - spiega la nota - a decorrere quindi dal prossimo primo giugno e fino a quanto non saranno ripristinate le condizioni per la viabilità alternativa non saranno dovuti. Le condizioni per poter fruire dell'esenzione sono: percorrenza dell'intero itinerario Buonfornello - Messina - Catania ovvero con origine dai caselli di Buonfornello e Cefalù e destinazione Giarre o Catania nord, o viceversa, nell'ambito dello stesso viaggio; appartenenza dei veicoli pesanti alle classi di pedaggio 3, 4 e 5, nonché alla classe B (2 assi), limitatamente ai mezzi adibiti ad autotrasporto con massa complessiva superiore a 3,5 t; dotazione del sistema di pedaggio elettronico (Telepass) che consente il riconoscimento del requisito per l'esenzione. E' compreso nell'esenzione il Telepass ricaricabile, limitatamente ai veicoli classe B adibiti ad autotrasporto. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X