Lunedì, 24 Settembre 2018
PALERMO

Stop ai domiciliari
per Matteo Tutino

tutino crocetta, Sicilia, Archivio
Stop ai domiciliari per Matteo Tutino

si tratta del  medico del presidente della Regione Rosario Crocetta, ed è accusato di truffa, peculato e falso. A Tutino è stato applicato l'obbligo di dimora. A chiedere la scarcerazione del medico per affievolimento delle esigenze cautelari e la sostituzione della misura è stata la stessa Procura che ha sostanzialmente chiuso l'indagine e sta per depositare gli atti. L'inchiesta è condotta dall'aggiunto di Palermo Leonardo Agueci e dal pm Luca Battinieri. Dopo l'astensione del procuratore Francesco Lo Voi, motivata dalla conoscenza di uno degli indagati nel procedimento, a coordinare l'inchiesta è la Procura di Caltanissetta. Tutino è accusato di avere eseguito interventi estetici, fingendo si trattasse di operazioni funzionali, nella struttura ospedaliera pubblica. Per i carabinieri del Nas, il medico si faceva pagare anche compensi "non dovuti" dai pazienti, come corrispettivo per prestazioni post operatorie (medicazioni), oltre a richiederne il rimborso al Servizio Sanitario Regionale sulla base di documentazioni sanitarie e cartelle cliniche falsificate.(A.A.).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X