Venerdì, 22 Marzo 2019
stampa
Dimensione testo
PALERMO

Stop ai domiciliari
per Matteo Tutino

tutino crocetta, Sicilia, Archivio
Stop ai domiciliari per Matteo Tutino

si tratta del  medico del presidente della Regione Rosario Crocetta, ed è accusato di truffa, peculato e falso. A Tutino è stato applicato l'obbligo di dimora. A chiedere la scarcerazione del medico per affievolimento delle esigenze cautelari e la sostituzione della misura è stata la stessa Procura che ha sostanzialmente chiuso l'indagine e sta per depositare gli atti. L'inchiesta è condotta dall'aggiunto di Palermo Leonardo Agueci e dal pm Luca Battinieri. Dopo l'astensione del procuratore Francesco Lo Voi, motivata dalla conoscenza di uno degli indagati nel procedimento, a coordinare l'inchiesta è la Procura di Caltanissetta. Tutino è accusato di avere eseguito interventi estetici, fingendo si trattasse di operazioni funzionali, nella struttura ospedaliera pubblica. Per i carabinieri del Nas, il medico si faceva pagare anche compensi "non dovuti" dai pazienti, come corrispettivo per prestazioni post operatorie (medicazioni), oltre a richiederne il rimborso al Servizio Sanitario Regionale sulla base di documentazioni sanitarie e cartelle cliniche falsificate.(A.A.).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook