Domenica, 23 Settembre 2018
CATANIA

Faceva prostituire la moglie in camper

camper, prostituzione, Sicilia, Archivio
Faceva prostituire la moglie in camper

Faceva prostituire la moglie su un camper, posteggiato in posti frequentati come i centri commerciali, in un 'tour' siciliano che aveva già toccato 4 province: Catania, Siracusa, Ragusa e Agrigento. E' l'accusa contestata a un 55enne che è stato arrestato per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. Ai clienti, contattati su una bacheca online, chiedeva 80 euro e la possibilità di potere guardare il rapporto. A interrompere la sua attività è stata la polizia di Stato di Catania: una volante insospettita dalla fila davanti al camper posteggiato vicino a una sala cinematografica di un centro commerciale ha fatto irruzione e lo ha arrestato. Sulla bacheca internet l'invito era esplicito: "sono Mary una bella 46 enne mora prosperosa, molto passionale e amante della trasgressione con mio marito, passivo o solo contemplativo....". Si garantiva "ospitalità sul nostro camper", ma in cambio, oltre che di soldi, anche di "educazione e pulizia". L'uomo dopo l'arresto è stato condotto in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X