Venerdì, 21 Settembre 2018
RAGUSA

Spacciava in piazza, bloccato dai carabinieri

Arrestato
Controlli antidroga carabinieri ragusa

RAGUSA – Spacciatore “attempato” in piena attività “sgamato” ed arrestato dai carabinieri in borghese mentre cedeva cocaina ad uno stimato imprenditore. Carlos Benedetto Pampinella, originario del Venezuela, ma da anni residente a Ragusa, era in effetti un vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, ma, nonostante i suoi 63 anni, non si era ancora ritirato dal business, sempre redditizio, della droga. E così il “pensionato” è stato sorpreso in flagranza a spacciare in piazza Carmine. I militari in borghese hanno subito bloccato venditore e acquirente, di cui il primo, ovvero Pampinella, ancora con i soldi in mano appena intascati e pari a 150 euro, e il secondo con addosso un involucro contenente due grammi di cocaina. Quest’ultimo, un imprenditore 49enne di Ragusa, è stato segnalato al prefetto per uso di stupefacenti. Lo spacciatore, come accennato, è stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Nell’ambito della successiva perquisizione domiciliare in casa di Pampinella i carabinieri hanno trovato anche un bilancino di precisione, due grammi di hashish e due grammi di pasta di cocaina. All’uomo sono stati concessi i domiciliari. Poco prima del blitz in piazza Carmine, i militari dell'Arma avevano passato al setaccio piazza San Giovanni, dove da tempo è in attività un fiorente commercio di droga. Decine le persone sottoposte a controlli e identificate. Perquisiti anche i giardinetti attigui alla Cattedrale. Stavolta, però, nulla è stato ritrovato. Nemmeno negli anfratti più nascosti, dove, in precedenti occasioni, era stato rinvenuto dello stupefacente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X