Venerdì, 19 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Sventato un furto di scooter, due gelesi in arresto
RAGUSA

Sventato un furto di scooter, due gelesi in arresto

carabinieri, due arresti, Furti di scooter, Gelesi bloccati, polizia, ragusa, Sicilia, Archivio
Questura Ragusa

Ragusa - Stop ai furti di ciclomotori nei pressi degli istituti scolastici. Carabinieri e Polizia hanno bloccato una banda, composta da giovani gelesi, che aveva appena rubato due scooter nel parcheggio del Liceo Scientifico, in viale Europa. Il gruppo, che era a bordo di un'auto, è stato intercettato pochi minuti dopo il doppio colpo, circondato e bloccato. Due di loro, un minore ed un maggiorenne sono stati arrestati; gli altri due, entrambi minorenni, sono stati, invece, denunciati. I due scooter rubati sono stati recuperati e riconsegnati ai proprietari.

E' stato il colpo d'occhio di un cittadino a consentire di sventare i furti. L'uomo, fermo allo stop, ha notato un giovane scendere dall'auto e dirigersi verso i ciclomotori parcheggiati nell'area adiacente alla scuola. Questi, con una grossa cesoia in mano, ha tagliato la catena che bloccava uno scooter e poi se l'è portato via a spinta. A quel punto, il cittadino ha chiamato i carabinieri, segnalando quanto aveva appena visto e indicando il numero di targa dell'auto. I militari hanno chiesto il supporto dei colleghi della Polizia di Stato e la zona, in pochi minuti, è stata cinturata, bloccando l'auto con i gelesi, che non era ancora riuscita ad allontanarsi.

I quattro sono stati accompagnati in Questura per l'interrogatorio di rito, mentre agenti e militari procedevano alla perquisizione dell'auto dei gelesi. A bordo sono stati trovati gli arnesi atti allo scasso. Nello stesso tempo, sono state raccolte le dichiarazioni di diversi testimoni e acquisite le immagini della videosorveglianza, che mostravano il gelese mentre tagliava la catena e portava via uno scooter. A quel punto, la zona è stata passata al setaccio, fino a quando non sono stati ritrovati i due scooter che erano stati già rubati. I motorini sono stati restituiti ai proprietari.

Al termine di quest'attività, i due minorenni che erano rimasti in auto sono stati denunciati per concorso in furto aggravato. Il conducente della macchina, il 19enne Vincenzo Spinello, e l'altro minorenne, che ha materialmente rubato uno dei due scooter, sono stati arrestati. Il minore è stato trasferito nel Centro di prima accoglienza di Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook