Martedì, 25 Settembre 2018
TRASPORTI

Cambia il biglietto del treno per i pendolari

treni regionali, Sicilia, Calabria, Archivio
Cambia il biglietto del treno per i pendolari

Novità in arrivo per i biglietti regionali di Trenitalia (Gruppo Ferrovie dello Stato).  Le novità, che in questi giorni vengono annunciate ai viaggiatori con la campagna pubblicitaria 'Dico stop all'evasione', sono: il biglietto, che fino ad oggi non aveva una data e aveva validità due mesi dall'emissione, conterrà l'indicazione del giorno del viaggio e potrà essere utilizzato esclusivamente entro le 23.59 del giorno riportato sul biglietto; inoltre, tutti i biglietti riportano l'indicazione delle due stazioni di partenza e di arrivo, rendendo più immediati e facili i controlli da parte del capotreno; infine la validità (dal momento della convalida) si riduce a 4 ore (da 6/24 ore), rendendo più difficile il riutilizzo del biglietto da parte di un secondo viaggiatore, essendo il biglietto non nominativo. Le novità non riguardano i biglietti regionali acquistati sul sito e sull'app Trenitalia. Se il passeggero è ancora in viaggio a bordo del treno allo scadere della validità potrà comunque arrivare a destinazione. Infine sarà possibile cambiare una sola volta la data del viaggio, entro le 23.59 del giorno precedente la data indicata sul biglietto. Restano invariati il cambio itinerario e il rimborso in caso di rinuncia al viaggio, che vanno effettuati sempre entro le 23.59 del giorno precedente. Per Federconsumatori e Adusbef si dicono "d'accordo con le azioni da adottare per fronteggiare il fenomeno dell'evasione, purché questo non vada a discapito dei passeggeri, specialmente quelli più anziani": in particolare, secondo le due associazioni, il cambio nelle 24 ore del giorno precedente risulta "estremamente restrittivo". I consumatori chiedono quindi: modalità che comunque consentano di utilizzare successivamente il biglietto in caso di mancata validazione; di vigilare affinché tali modifiche non portino ad un aumento ingiustificato dei biglietti; che le Regioni si attivino e vigilino affinché questi nuovi meccanismi non penalizzino i pendolari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X