Mercoledì, 19 Settembre 2018
NEL RAGUSANO

Comiso, al pronto soccorso con la pistola

comiso, pistola, pronto soccorso, ragusa, Sicilia, Archivio
polizia

E' arrivato alle 7 al pronto soccorso dell'ospedale di Comiso (Ragusa) chiedendo di essere visitato per un indistinto malessere e di essere ricoverato perché stanco. Luciano Cutrona, 41 anni, non era un ordinario ipocondriaco: aveva con sé una pistola portata nella cintola e ben visibile. Dopo averlo fatto sdraiare su una lettiga, i medici del pronto soccorso hanno chiamato la polizia. Gli agenti di Vittoria sono arrivati e hanno arrestato l'uomo, che deve rispondere di porto abusivo di arma clandestina e detenzione illegale di munizioni.
L'arma, perfettamente funzionante, aveva nel caricatore dieci cartucce e altre ne sono state trovate nell'auto di Cutrona, che nell'ospedale non ha mai utilizzato la pistola per minacciare il personale sanitario.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook