Sabato, 22 Settembre 2018
SICILIA

Carne sequestrata, la "bufala" corre su Whatsapp

bufala, carne infetta, whatsapp, Sicilia, Archivio
Carne sequestrata, la "bufala" corre su Whatsapp

La 'bufala' corre sul filo e come un tam tam si diffonde da cellulare di in cellulare su whatsapp. Una voce di donna dice che sta eseguendo per conto del Nas decine e decine di campioni su carne prelevata dai carabinieri in diversi supermercati. "Ho l'ufficio invaso da campioni. Non potete capire cosa hanno portato - afferma la donna - i frigoriferi che stanno scoppiando e i Nas che aspettano il dissequestro. Sono tutti chiusi nei laboratori di chimica dell'Istituto zooprofilattico che stanno eseguendo le analisi. Se inceneriscono la cosa e grave". Non c'è nessun allarme spiegano dall'istituto zooprofilattico. Si tratta di controlli di routine che vengono sempre eseguiti. Il titolare della catena dei supermercati ha presentato denuncia alla polizia postale. Si teme una sorta di vendetta nei confronti dell'azienda.

"Quella che sta circolando in queste ore su whatsapp non è altro che una bufala costruita ad arte e non c'è nessun allarme di carni infette provenienti dai supermercati Conad", afferma il direttore sanitario dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia, Santo Caracappa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X