Mercoledì, 19 Settembre 2018
POZZALLO

Arrestati tre presunti scafisti

pozzallo, Presunti scafisti, sbarco migranti, Sicilia, Archivio
Sbarco Pozzallo

Pozzallo - Ancora uno sbarco di migranti nel porto di Pozzallo ed ancora arresti di presunti scafisti. La task force delle forze dell'ordine ha ormai un mtodo consolidato e riesce quasi sempre a individuare i presunti scafisti. Stavolta ne ha arrestati quattro: due nigeriani di 20 e 21 anni; un tunisino di 37 anni; un senegalese di 24. Erano al timone dei tre gommoni soccorsi, al largo della Libia, dalla nave "Dignity", che poi li ha trasferiti a Pozzallo. In totale si tratta di 324 persone. Decisive, ancora una volta, le testimonianze dei migranti, che hanno riferito di aver notato gli scafisti una volta a bordo del gommone e che questi ultimi avevano raggiunto accordi con i libici prima della partenza.

Al termine delle procedure d'identificazione, le forze dell'ordine hanno individuato tra i migranti due marocchini che erano già stati in Italia e che erano destinatari di ordini di cattura: uno, 28 anni, deve scontare sette mesi di reclusione per un reato commesso a Milano; il secondo, 32 anni, deve espiare sei mesi per un furto in appartamento commesso a Pesaro. Entrambi sono stati condotti in carcere: espiata la pena saranno riportati in Marocco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook