Sabato, 22 Settembre 2018
POZZALLO

"Venticinque migranti
caduti in mare"

migranti in mare, pozzallo, scafisti, Sicilia, Archivio
"Venticinque migranti caduti in mare"

Due scafisti, un nigeriano di 26 anni, Williams Prieye, e un gambiano di 17 anni, sono stati fermati dalla polizia di Stato di Ragusa nell'ambito dello sbarco di 552 migranti con nave 'Topaz Responder' di Emergency e Moas avvenuto il 17 novembre scorso a Pozzallo. Secondo l'accusa i due sarebbero stati alla giuda di altrettanti gommoni. In quello pilotato dal minorenne, secondo quanto raccontato da testimoni, almeno 25 persone, per le avverse condizioni meteo, sarebbero cadute in mare: alcune sono riuscite a risalire sul natante, altre sarebbero scomparse tra le onde. "C'era molta agitazione a bordo - hanno raccontato i superstiti - e ognuno a pensato a salvarsi senza potere controllare gli altri". Sull'episodio indaga la squadra mobile di Ragusa coordinata dalla Procura per i minorenni di Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X