Sabato, 22 Settembre 2018
SIRACUSA

Decimato il clan "Borgata"

catania, clan borgata, nove arresti, Sicilia, Archivio
polizia

Il Gip ha disposto l'arresto di Danilo Greco, 30 anni; Vincenzo Scalzo, di 31; Massimo Schiavone,42 anni; Massimiliano Fazio, 32 anni; Attilio Scattamagna, 32 anni; Salvatore Tartaglia, 29 anni; Massimo Guarino, 31 anni; Sebastiano Barbiera, 50 anni. Ai domiciliari è andata Rita Attardo, 50 anni. Le indagini, dirette dalla Dda di Catania, si sono sviluppate attraverso intercettazioni telefoniche e ambientale, appostamenti e pedinamenti, perquisizioni e sequestri e con il contributo dei collaboratori di giustizia Giuseppe Curcio, all'epoca promotore e organizzatore di quel gruppo, Carmela Sciuto e Luca Sipala. Il gruppo della "Borgata" nel corso degli anni si era affrancato dal clan mafioso Bottaro-Attanasio e aveva iniziato a operare in piena autonomia nell'omonimo quartiere aretuseo. Finalità del sodalizio era sia quella di imporre il pagamento del pizzo ai commercianti i cui esercizi ricadevano nella zona di influenza, sia il reinvestimento dei proventi nel traffico delle sostanze stupefacenti o in attività commerciali lecite. Le attività erano gestite prevalentemente da Scalzo e, dopo la sua scarcerazione, da Schiavone. Rita Attardo aveva il compito di recapitare agli affiliati disposizioni scritte e verbali dei propri figli detenuti. Nel corso delle indagini sono emersi diversi episodi estorsivi, molti dei quali non denunciati dalle vittime, contestati a Scalzo, Fazio, Greco e Tartaglia. (AA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X