Domenica, 23 Settembre 2018
MODICA

Assenteismo: in Comune a Modica, 4 condanne e 77 assoluzioni

assenteismo modica, Sicilia, Archivio
modica

 Sono le cifre dell'inchiesta, del 2012, su presunti dipendenti assenteisti del Comune di Modica che è approdata alla decisione di primo grado del Tribunale monocratico, presieduto da Elio Manenti. Condannati, per truffa aggravata, a due anni e quattro mesi Salvatore Giurdanella e Vincenza Spadaro, a un anno e sette mesi Grazia Casiraro e a un anno e un mese Raimondo Sabellini. Per gli ultimi due la pena è stata sospesa. I quattro dovranno risarcire il danno al Comune di Modica che si è costituito parte civile nel procedimento. La Procura aveva chiesto la condanna per cinque imputati e l'assoluzione per gli altri 76. Secondo l'accusa, gli indagati si assentavano dal lavoro senza permesso, e alcuni di loro timbravano, in entrata e in uscita, per colleghi che non erano realmente in servizio. "Che per molti degli imputati sarebbe stato difficile raggiungere la prova piena della colpevolezza era circostanza prevista - sottolinea il legale del Comune di Modica, l'avvocato Tommaso Tamburino - e probabilmente, inevitabile. Molte delle prove su cui si fondava l'accusa non hanno retto al vaglio dibattimentale: è emerso, tra l'altro, che un ingresso secondario degli uffici comunali non era monitorato da alcuna telecamera. Per questo - sottolinea il penalista - il Tribunale ha assolto con la formula che corrisponde all'insufficienza di prova del vecchio codice".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X