Martedì, 25 Settembre 2018
IL CASO

Catania: moglie picchiata dal marito, la Ps lo allontana

catania, donne, marito, moglie, violenza, Sicilia, Archivio
Catania: moglie picchiata dal marito, la Ps lo allontana

La Procura di Catania ha disposto per un uomo di 55 anni l'allontanamento dalla casa in cui viveva con la sua famiglia e il divieto di avvicinamento alla moglie, che avrebbe malmenato più volte e per anni, costringendola a far ricorso alle cure in ospedale. I provvedimenti sono stati adottati al termine di indagini scattate dopo l'ultima aggressione, nel dicembre scorso. La donna aveva detto che era stata picchiata dal marito ma che non lo voleva denunciare. L'uomo è indagato per maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate. Il provvedimenti, emessi dal Gip, sono stati eseguiti l'8 marzo scorso dalla Polizia di Stato. La donna era stata ricoverata nel dicembre scorso a Catania; aveva contusioni alla regione dorsale e all'emitorace destro. Ai poliziotti raccontò di esser stata malmenata dal marito ma di non volerlo denunciare; in passato l'aveva fatto, ma poi aveva rimesso le querele. Aggiunse di essere altre volte finita in ospedale per le aggressioni del marito: nel 2011, nel 2013 e nel 2015, come confermato dalle indagini; in un'occasione disse ai sanitari di essere accidentalmente caduta per strada. Alcuni testimoni hanno confermato lo stato di terrore in cui la donna viveva ormai da anni, vittima delle aggressioni fisiche e di violenza psicologica. La violenza non ha risparmiato neanche i figli, che in alcuni casi erano intervenuti in difesa della madre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X