Sabato, 22 Settembre 2018
CAMPOFELICE DI ROCCELLA

La 12enne annegata non viveva più con i genitori

12enne annegata, palermo, Sicilia, Archivio
Giovane migrante muore annegato

La ragazzina di 12 anni morta il 30 aprile scorso annegando nel mare di Campofelice di Roccella (Pa) era stata data in affidamento lo scorso dicembre e da due anni non viveva con i genitori naturali. Lo scrivono alcuni giornali online. I genitori sono stati avvistati il giorno dopo la disgrazia. Ora la ragazzina è tornata a casa in una bara bianca nella casa del padre e della madre nel quartiere palermitano del Capo.

Secondo una prima ricostruzione la ragazzina era in spiaggia con un gruppo di coetanei quando è annegata e la donna che l'aveva in affido era in una casa nelle vicinanze. In due anni i genitori non hanno potuto vederla anche se c'erano dei contatti telefonici. Il procedimento che ha causato l'allontanamento dai genitori è ancora aperto ma il pm ha chiesto l'archiviazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X