Lunedì, 24 Settembre 2018
RAGUSA

Assalto con sparatoria al bar, secondo arresto

giovanni nicastro, Sicilia, Archivio
Polizia Comiso

Giovanni Nicastro, 27 anni, è stato arrestato dalla polizia di Stato, squadra mobile di Ragusa e Commissariato di Vittoria, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare perché ritenuto uno dei banditi che il 26 gennaio scorso rapinato un bar tabaccheria esplodendo due colpi di pistola: uno in aria, l'altro contro i presenti, non colpendo alcuno. Il suo presunto complice, Luca Giuseppe Di Paola, era stato già arrestato. Secondo la ricostruzione della polizia di Stato, supportata da immagini del sistema di video sorveglianza dell'esercizio, Di Paola aspettava sullo scooter, con il quale i due erano arrivati, mentre Nicastro entrava sparando un colpo di pistola in aria che si conficcava nel tetto. I bambini presenti venivano portati dietro al bancone mentre il titolare consegnava 3.000 euro che aveva in tasca. Nicastro puntava la pistola alla testa della cassiera che apriva il cassetto per consegnare il contenuto. Il proprietario ingaggiava una lotta in difesa della moglie e il rapinatore sparava un altro colpo che solo per caso non colpiva nessuno dei bambini o altri avventori presenti. Dopo aver preso il denaro Nicastro usciva fuori e fuggiva a bordo dello scooter guidato da Di Paola. La svolta nelle indagini è arrivata da un'intercettazione nella Questura di Ragusa dove Nicastro era stato convocato durante le fasi dell'arresto di Di Paola. Messi insieme in una sala d'attesa i due hanno ammesso le loro responsabilità. Hanno inoltre tentato di aprire i cassetti di mobili della stanza alla ricerca di armi e pianificato una fuga dalla finestra.(A.A.)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X