Martedì, 25 Settembre 2018
SIRACUSA

Favoreggiamento e peculato, assolti tre poliziotti

francesco marino, pasquale alongi, rosario agliolo, Sicilia, Archivio
tribunale messina

Il tribunale di Messina ha assolto perché il fatto non sussiste tre poliziotti arrestati nel dicembre 2010 accusati, a vario titolo, di favoreggiamento e peculato. Il vice questore aggiunto Pasquale Alongi, l'ispettore Francesco Marino e l'assistente capo Rosario Agliolo erano in servizio al commissariato di Augusta. Secondo l'accusa Marino e Agliolo, che furono posti ai domiciliari, avrebbero venduto 33 paraurti per auto nuovi per mille euro, ad un carrozziere di Carlentini. Alongi fu arrestato perché accusato di aver informato i poliziotti dell'inchiesta. La corte di Cassazione decise di spostare il processo da Siracusa a Messina per legittimo sospetto: il vice questore aggiunto Alongi aveva denunciato un clima di connivenza tra avvocati e pm della Procura. Recentemente il sostituto Maurizio Musco è stato condannato per abuso d'ufficio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X