Martedì, 25 Settembre 2018
PALERMO

Multe e sequestri di merce ai commercianti alla Kalsa

commercianti, Kalsa, multe, Sicilia, Archivio
Palermo

I carabinieri hanno passato al setaccio il quartiere della Kalsa a Palermo dove lo scorso 19 febbraio c'è stato l'agguato a Gioacchino Alioto ferito all'addome da un colpo di pistola tra via Savona e via Torremuzza. Sono stati multati i titolari di due friggitoria, una in via Nicolò Cervello, una seconda in piazza Kalsa. Multato anche un commerciante di frutta e verdura in via Torremuzza. Il titolare della friggitoria di via Cervello D.M. di 50 anni è stato arrestato per furto di energia elettrica. Nella friggitoria in piazza Kalsa sono stati trovati tre lavoratori di cui due irregolari. Al titolare è stata elevata una multa di 38.000 e sequestrati 26 chili di prodotti alimentari, privi di tracciabilità. Per questo motivo è scattata una multa di 6.740 euro. Nel negozio di ortofrutta in via Torremuzza è stato trovato un lavoratore in irregolare. E' scattata per il titolare una multa da 18 mila euro e sono stati sequestrati 286 chili di frutta e verdura senza tracciabilità e 11 litri di vino. Per questo è stato multato di 4.600 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X