Domenica, 23 Settembre 2018
PALERMO

Sequestrati beni al fratello di Riina

mafia, palermo, riina, tribunale, Sicilia, Archivio
Sede architetti non a norma Esposto a Procura e Asp

I carabinieri del Ros e del comando provinciale di Trapani hanno eseguito il decreto per il sequestro, emesso dal tribunale di Palermo, per una casa e dei conti correnti di Gaetano Riina, 84 anni, fratello del boss mafioso Salvatore.

Gli uomini dell'Arma, con il provvedimento giudiziario notificato a Riina, recluso presso il carcere di Torino dal 2011 per mafia ed estorsione aggravata, hanno sequestrato un appartamento di 10 vani a Mazara del Vallo, intestato alla figlia di Riina, Maria Concetta, e 7 rapporti bancari ed assicurativi riconducibili al nucleo familiare.

L'indagine patrimoniale - dicono i carabinieri - ha consentito di accertare un'evidente sperequazione tra i redditi dichiarati da Riina e il valore dei beni a lui intestati o comunque a lui riconducibili.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X