Mercoledì, 19 Settembre 2018
CATANIA

Dottoressa violentata: condanna a 8 anni per l'imputato

aggressione, dottoressa, guardia medica, Sicilia, Archivio
Va via in anticipo, medico denunciato

Il Gup di Catania Giuliana Sammartino ha condannato a 8 anni di reclusione Alfio Cardillo, il 27enne arrestato il 19 settembre del 2017 da carabinieri, per avere sequestrato e violentato per alcune ore la dottoressa di 52 anni mentre era in servizio alla Guardia medica a Trecastagni. La Procura aveva chiesto la condanna a 15 anni di reclusione, ridotti a 10 per l'accesso al rito alternativo del processo abbreviato. Il Gup, che lo ha ritenuto colpevole di violenza sessuale, lesioni e sequestro di persona, nella sentenza ha ritenuto la continuazione dei reati e la diminuzione del rito. Cardillo, che è detenuto, è stato interdetto in maniera perpetua dai pubblici uffici. Il giudice ha fissato un risarcimento del danno non patrimoniale di 60mila euro in favore della vittima, la dottoressa, Strano, e di 5mila per l'associazione antiviolenza e antistalking Calyspo. Il legale dell'imputato, l'avvocato Luca Sagneri, ha annunciato ricorso in appello contro la sentenza. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook