Venerdì, 21 Settembre 2018
CATANIA

Spaccio droga e furti nel Catanese, 16 arresti

caltagirone, carabinieri, clan, Sicilia, Archivio
Estorsione ai datori di lavoro, arrestati 6 albanesi

Oltre 100 carabinieri del Comando provinciale di Catania ed unità specializzate hanno eseguito in provincia ed altre località italiane un provvedimento restrittivo emesso dal Gip di Caltagirone, su richiesta della Procura della Repubblica calatina, nei confronti di 16 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e di una serie di furti aggravati ai danni di attività commerciali e di civili abitazioni. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica calatina e svolte dai carabinieri di Caltagirone a seguito di una forte recrudescenza di fenomeni delittuosi particolarmente efferati, hanno consentito di ricostruire l'organigramma del sodalizio malavitoso e di individuarne i capi e gregari. 

In carcere sono finiti Emanuel Di Stefano, di 23 anni, arrestato in Lombardia e ora rinchiuso a San Vittore, e Gaetano Gullè, di 24, Giuseppe La Rocca, di 28, Giuseppe Manusia, di 41, Gesualdo Montemagno, di 34, e Salvatore Ventura, di 21, questi ultimi tutti rinchiusi a Caltagirone. Ai domiciliari sono stati posti Annalisa
Messina, di 32 anni, Nicolò Felice, di 21, Carmelo Messina , di 23, Tonino La Rocca, di 27, Givoanni Franco Persico, di 51, Massimo Manenti, di 43, Raffaele Renna, di 34, Salvatore Meli, di 38, ed Ivan Sebastiano Zuccarello di 27.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X