Mercoledì, 26 Settembre 2018
PALERMO

Abusi su minori, condannato negoziante del Palermitano

Benedetto Salemi, violenza sessuale, Sicilia, Archivio
violenza

Il gup Marco Gaeta ha condannato a dieci anni Benedetto Salemi accusato di adescamento e violenza sessuale su minore, detenzione di materiale pedopornografico che fu arrestato a Termini Imerese (Palermo). L'uomo, un negoziante termitano, è da anni impegnato nel sociale, è volontario di associazioni onlus e a lungo, in passato, ha organizzato attività ludiche per minori nella chiesa Madre di Termini Imerese.
L'uomo era stato notato all'esterno di un negozio in compagnia di una minore. Da lì sono scattate le indagini, secondo le quali era solito ricevere minori, offrendo ripetizioni scolastiche gratuite. Salemi, durante l'interrogatorio di garanzia, ha respinto le accuse: ha ammesso di conoscere la ragazza, di averle dato lezioni, ma ha negato fermamente di aver abusato di lei.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X