Mercoledì, 26 Settembre 2018
NEL NISSENO

Appalti a San Cataldo, 16 ordinanze

appalti, caltanissetta, comune, mafia, san cataldo, Sicilia, Archivio
Appalti a San Cataldo, 16 ordinanze

Ci sono anche un carabiniere, due dipendenti e un ex dirigente del Comune di San Cataldo, un imprenditore e due liberi professionisti tra i destinatari dell’ordinanza del Gip di Caltanissetta, eseguita da guardia di finanza e carabinieri, su un presunto 'comitato d’affarì che, secondo l’accusa, ha condizionato illecitamente gli appalti di rifiuti ed edilizia dell’Ente locale. Il militare dell’Arma è Domenico Terenzio, in servizio nella locale Tenenza, che è stato arrestato. Posti ai domiciliari l’imprenditore Liborio Lipari, della «Ecolgest», e Paolo Iannello ex dirigente dell’ufficio tecnico. Obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per Cataldo Medico e Salvatore Schifano, dipendenti del Comune, e per l’ingegnere Davide Francesco Iannello e l'architetto Alfonso Gaetano Ippolito. L’inchiesta 'Pandorà è partita da indagini sulla concessione dell’appalto dei rifiuti dalle quali, secondo la Procura distrettuale di Caltanissette "emergevano gravi forme di infiltrazione mafiosa al Comune di San Cataldo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X