Mercoledì, 19 Settembre 2018
PALERMO

Sequestrato campo nomadi: il gip: "E' pericoloso"

campo nomadi, La Favorita, sequestro, Sicilia, Archivio
Sequestrato campo nomadi: il gip: "E' pericoloso"

Il gip di Palermo, su richiesta della Procura ha disposto il sequestro del campo nomadi della Favorita. Dalle indagini è emersa una grave situazione di pericolo per le persone che ci abitano, costrette a vivere tra fili elettrici volanti col rischio di rimanere folgorate, e tra discariche abusive. Il provvedimento è stato notificato al sindaco di Palermo, proprietario dell'area, e al capo dei vigili nominato custode. Il procedimento penale è ancora a carico di ignoti e ipotizza i reati di discarica abusiva e omissione di atti d'ufficio.

Fili elettrici volanti, discariche di liquami a cielo aperto e cataste di rifiuti non raccolti. E' l'inferno del campo nomadi di Palermo dove da anni centinaia di persone sono costrette a vivere nel pericolo. La Procura di Palermo ha chiesto e ottenuto il sequestro dell'area proprio per tutelare l'incolumità degli abitanti, al termine di un'indagine aperta dal pm Piero Padova e coordinata dal procuratore Francesco Lo Voi.
L'inchiesta nasce da un primo sequestro d'urgenza disposto un anno e mezzo fa dai vigili urbani che, però, non venne convalidato dalla Procura in quanto non c'era stata una chiara individuazione dei reati commessi.
La Procura ha a quel punto disposto una serie di accertamenti e di consulenze scoprendo una situazione di gravissimo pericolo per gli abitanti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook