Lunedì, 21 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
PALERMO

Rifiuti, la riforma della Regione Sicilia nel deserto dei Liberi consorzi

È forse la sfida più impegnativa del governo Musumeci: imprimere una svolta alla gestione dei rifiuti in Sicilia. Impresa titanica, visto che senza soluzioni strutturali e radicali, il settore si è trascinato attraverso ordinanze alternate ad emergenze che continuano a ingessare il sistema, fondato sullo smaltimento dei rifiuti in discarica.

Nella nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza regionale 2019-2021, la giunta regionale ha indicato il contenuto del disegno di legge che dovrebbe razionalizzare l’assetto gestionale.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook