Martedì, 13 Novembre 2018
L'INCHIESTA

Barcellona, violazioni in materia di edilizia: dodici gli indagati

Sono dodici gli indagati per la realizzazione di un parcheggio, destinato a uso privato, in via del Sole a Milazzo, dove sorgeva Palazzo Carrozza. Sono accusati di occupazione di terreni privati e di una particella di proprietà comunale e violazione delle norme del Testo unico in materia edilizia.

Gli indagati sono: Domenico De Luca e Roberto De Luca, padre e figlio, rispettivamente rappresentante della cooperativa Mylae il primo ed esecutore delle opere il secondo, milazzesi, e il direttore dei lavori Pietro Leone di Monforte, perché, oltre ad avere occupato il terreno comunale, invadevano altri terreni di proprietà privata appartenenti a due donne.

Gli altri 9 indagati sono: Luciana Ryolo, Valentina Ielo, Fabio Ryolo, Maria Ryolo, Loredana Pistorino, Alberto Giuseppe Diliberto Paulsen, Federico Diliberto Paulsen e Massimiliano Diliberto Paulsen e Francesco Lo Sciotto, tutti in qualità di proprietari di buona parte dell’area e committenti delle opere.

La versione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione della Gazzetta del Sud - edizione di Messina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X