Lunedì, 21 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
RISANAMENTO

Baracche di Messina, consegnati i 46 alloggi di Camaro Sottomontagna

agenzia risanamento messina, alloggi di Camaro Sottomontagna, baracche messina, terremoto messina, Cateno De Luca, Salvatore Mondello, Messina, Sicilia, Cronaca
Da sinistra il vicesindaco Mondello, il sindaco De Luca e Scurria

Consegnati a Messina i 46 alloggi di Camaro Sottomontagna. Finalmente un passo avanti lungo la strada del risanamento.

"Trentasei anni di vita in baracca, ho cresciuto tre figli, siamo andati avanti con grande sacrificio, ho insegnato i valori della semplicità, siano gente dignitosa, e abbiamo aspettato il nostro turno in graduatoria, anche quando qui ci pioveva nelle stanze o i tetti si sgretolavano". Il signor Noschese è uno degli assegnatari dei 46 nuovi alloggi.

La sua baracca è a un tiro di schioppo dalla casa vera, dove andranno ad abitare, completato il trasloco, entro capodanno. La moglie guarda indietro nel tempo, vede i figli cresciuti, la più grande si è sposata, ed è felice: abbiamo stretto i denti, penso che tutti dovrebbero avere diritto a una casa dignitosa.

L'impresa che ha realizzato il complesso ha riconsegnato le chiavi all'Iacp, che a sua volta le ha date al Comune e all'Agenzia per il risanamento. Ora le abitazioni sono state consegnate ai legittimi assegnatari, ovvero le famiglie delle baracche di Camaro sotto il ponte ferroviario.

Il presidente dell'agenzia Marcello Scurria: "E' solo il primo passo di un percorso che vogliamo assolutamente accelerare per dare risposte a tante altre famiglie che attendono la casa da troppo tempo".

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook