Venerdì, 18 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
NEL CATANESE

Uccide l'ex moglie e si uccide, tragedia della gelosia a Giarre

femminicidio, omicidio giarre, Francesco Privitera, Sara Parisi, Sicilia, Cronaca
La vittima, Sara Parisi

Una badante di 58enne, Sara Parisi, è stata uccisa con colpi di pistola a Giarre. L'omicidio è avvenuto in strada, vicino all'abitazione della donna. A sparare sarebbe stato l'ex marito, dal quale era separato da anni, che poi ha tentato il suicidio con la stessa arma.

L'uomo, Francesco Privitera, 58 anni, muratore, è poi morto nell'ospedale Cannizzaro di Catania. L'uomo, in codice rosso, era stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. I carabinieri indagano per accertare se si sia suicidato o se il colpo che lo ha ferito mortalmente sia partito accidentalmente durante una colluttazione con un familiare della vittima.

Privitera era stato soccorso dal personale del 188 e trasferito in elicottero in gravi condizioni a Catania. La ricostruzione dell'accaduto è dei carabinieri, che indagano. La Procura di Catania ha aperto un'inchiesta.

Secondo una prima ricostruzione, al vaglio dei carabinieri del comando provinciale di Catania e della compagnia di Giarre, la donna era uscita di casa per andare a lavorare. Avrebbe visto l'ex marito, Francesco Privitera, di 58 anni, in strada, armato di pistola, e avrebbe cercato di fuggire, ma l'uomo l'avrebbe raggiunta e uccisa.

L'uomo è sottoposto a un delicato intervento chirurgico nell'ospedale Cannizzaro di Catania. Le sue condizioni di salute erano subito state definite molto gravi. Sul posto dell'agguato anche carabinieri della Sezione investigazioni scientifiche di Catania e il medico legale.

La coppia era separata da anni, fatto non accettato dall'uomo, e aveva due figli: una viveva con la madre a Giarre e l'altro a Londra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook