Giovedì, 20 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Ciminna, furto di energia elettrica: arrestato ex fiancheggiatore di Provenzano

I carabinieri hanno arrestato un uomo di 79 anni, Angelo Tolentino, che aveva allacciato abusivamente l’impianto elettrico di casa sua, in corso Umberto I, a Ciminna, con la rete pubblica. Tolentino era finito in manette perché uno dei favoreggiatori della latitanza del boss Bernardo Provenzano prima della cattura, avvenuta l’11 aprile 2006.

Fermato dai carabinieri nel 2005 nell’operazione «Grande mandamento» che sgominò la maglia di fiancheggiatori del superlatitante, Tolentino non badava agli sprechi: i carabinieri, infatti, avevano notato che l’unità esterna di una pompa di calore rimaneva in funzione giorno e notte.

Da qui il sospetto che l’uomo rubasse l’energia elettrica, poi confermato dai tecnici di E-Distribuzione. Il giudice di Termini Imerese ha convalidato l’arresto.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook