Domenica, 07 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Smaltimento illecito di rifiuti speciali a Messina, 7 condannati tra cui gli armatori Palumbo
CANTIERI NAVALI

Smaltimento illecito di rifiuti speciali a Messina, 7 condannati tra cui gli armatori Palumbo

di
condannati armatori palumbo, smaltimento illecito rifiuti messina, Antonio Palumbo, Giuseppe Costa, Mario Fierro, Raffaele Donnarumma, Raffaele Palumbo, Salvatore Croce, Santi Scopelliti, Messina, Sicilia, Cronaca
Cantieri Navali Palumbo a Messina

Si è chiuso in primo grado con sette condanne, alcune molto pesanti, il processo per lo smaltimento illecito di rifiuti dei Cantieri Navali Palumbo a Messina, per fatti avvenuti tra il 2011 e il 2013.

In tutto erano sette gli imputati tra imprenditori, impiegati e titolari di ditte di smaltimento, e poi erano coinvolte tre società. La sentenza è della seconda sezione penale presieduta dal giudice Mario Samperi, e le richieste - accolte quasi integralmente dal collegio - sono state formulate dal pm Fabrizio Monaco.

Ecco le pene decise dai giudici: Antonio Palumbo e Raffaele Palumbo, 6 anni di reclusione; Mario Fierro, 2 anni; Giuseppe Costa, un anno e 10 mesi; Santi Scopelliti, 4 anni e 2 mesi; Raffaele Donnarumma, 4 anni e 2 mesi; Salvatore Croce, 3 anni.

Condanne decise anche per le società Palumbo Spa, La Futura Sud srl e Stabia Yachting & Coating srl. I giudici hanno condannato gli imputati e le società anche a risarcire i danni in un futuro processo le due parti civili, il WWF e il Comune di Messina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook