Venerdì, 22 Febbraio 2019
stampa
Dimensione testo

Milazzo, precari: concorsi e aperture all’esterno

concorsi, milazzo, precari, sindaco, stabilizzazione, Messina, Sicilia, Cronaca
Il sindaco di Milazzo, Giovanni Formica

Stabilizzazione dei precari. Dopo la pronuncia della Corte dei conti tutto ritorna in alto mare e solo un intervento legislativo potrà risolvere una situazione che, difficilmente, non ha vie d’uscita visto che l’organo di controllo ha ribadito che i concorsi finalizzati a trasformare il rapporto di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato devono essere aperti anche all’esterno, ovvero a quei giovani che, da decenni, attendono di poter puntare ad un posto nella pubblica amministrazione. Ed è chiaro che questa pronuncia ha polarizzato l’attenzione su Milazzo che è stato il Comune che ha sollevato il caso assieme ad altri due piccoli centri come San Pier Niceto e Custonaci.

Il sindaco Formica, però, non ci sta a passare per colui che ha frenato le stabilizzazioni negli enti locali siciliani. «Credo - esordisce il primo cittadino - che i sindaci di tutta la Sicilia dovrebbero essere felici che la Corte dei conti abbia chiarito le modalità di corretta interpretazione delle norme sulla stabilizzazione. Anche perché eventuali errori rischiavano, e rischiano, di ricadere proprio sulle spalle degli amministratori. Ricordiamoci che le assunzioni nella pubblica amministrazione in violazione di legge sono nulle e generano responsabilità per danno erariale. E parliamo, per stare solo al nostro Comune, di milioni di euro l'anno».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Messina in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X