Mercoledì, 21 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Tentata estorsione a Barcellona, convalidati gli arresti

Il Gip del Tribunale di Barcellona Fabio Gugliotta ha convalidato l’arresto, eseguito in flagranza dalla polizia, dei barcellonesi Leonardo Quattrocchi, 69 anni, e del suo complice Mario Calabrò, di 57, accusati di tentata estorsione in concorso nei confronti di un uomo di 45 anni in cura al Dipartimento di salute mentale, dal quale con minacce si sarebbero fatti consegnare la misera pensione di invalidità di appena 280 euro al mese. Lo stesso giudice ha contestualmente emesso nei confronti dei due indagati che hanno precedenti specifici, ordinanza di custodia cautelare agli “arresti domiciliari”, anziché in carcere per come aveva chiesto il pm Matteo De Micheli.

Quattrocchi e Calabrò, difesi dagli avvocati Franco e Filippo Barbera, sarebbero riusciti – secondo le indagini degli agenti del commissariato di polizia, coordinati dal vicequestore Antonio Rugolo – ad impossessarsi del libretto della pensione di invalidità della vittima.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Messina in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook