Mercoledì, 11 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Il market della droga nelle mani della mafia: 24 arresti a Catania

Lo spaccio di droga dell'hinterland catanese nelle mani della mafia. Sono 24 le misure cautelari in corso di esecuzione da parte della polizia di Stato etnea su delega della procura distrettuale della Repubblica di Catania.

Gli indagati sono tutti ritenuti responsabili dei reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione ai fini di spaccio delle medesime sostanze, con l'aggravante di aver agevolato il gruppo Picanello del clan Santapaola-Ercolano.

Le indagini condotte dalla squadra mobile e dal commissariato di polizia di Nesima hanno riscontrato l’esistenza di una "piazza di spaccio" operativa nel popolare rione di San Giovanni Galermo, nella zona settentrionale della città di Catania.

Lo spaccio di droga al servizio della mafia: 24 arresti a Catania - Nomi e foto

Sono stati individuati tre distinti gruppi, tutti facenti capo alla criminalità organizzata, operativi nella più grande piazza di spaccio dell’hinterland catanese, tra i palazzi di un complesso di edilizia popolare, la cui posizione e la particolare architettura, con i suoi anfratti e le numerose vie di fuga, hanno favorito la vendita di marijuana e cocaina.

I particolari dell’operazione saranno illustrati dal procuratore distrettuale della Repubblica nel corso di una conferenza stampa che si terrà presso gli uffici della procura della Repubblica di Catania alle 10.30.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook