Lunedì, 18 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Inchiesta sui fondi Ecopass per pagare consulenze, assolto l'ex sindaco di Messina Buzzanca
CASSAZIONE

Inchiesta sui fondi Ecopass per pagare consulenze, assolto l'ex sindaco di Messina Buzzanca

buzzanca assolto, inchiesta ecopass, Giuseppe Buzzanca, Messina, Sicilia, Cronaca
L'ex sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca

Cadono le accuse all'ex sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca, coinvolto nella vicenda della consulenza pagata con i fondi Ecopass. I giudici della Corte di Cassazione lo hanno assolto senza rinvio, dopo la condanna a un anno decisa dalla Corte d'appello di Messina nel 2018.

Nei confronti dell'imputato, difeso dagli avvocati Marcello Scurria, Tommaso Autru Ryolo e Giorgio Perroni, i giudici di secondo grado avevano sì ridotto la pena, ma confermato la responsabilità per il reato di abuso d'ufficio, costatagli in primo grado una condanna a 1 anno e 8 mesi (il pm ne aveva chiesti 4).

Il primo cittadino, secondo la Procura, avrebbe utilizzato i fondi incassati a suo tempo dal Comune con l'Ecopass per pagare una maxi-consulenza nel contenzioso con la Torno Internazionale, nell'ambito dei lavori per gli svincoli autostradali di Giostra-Annunziata.

E l'ingegnere Lino Girometta avrebbe ricevuto un incarico da 127mila euro per l'arbitrato con l'impresa. "Anche in questo caso (è la quarta assoluzione), nutrendo da sempre rispetto e fiducia nella Giustizia, ho aspettato in silenzio, difendendomi nei processi. Dopo aver attraversato il tunnel infernale dei processi sono ancora vivo. Restano l'amarezza e il dolore che ho dovuto sopportare per tanti anni", commenta Buzzanca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook