Giovedì, 17 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

"Abusivismo edilizio e atti falsi", arrestato il dirigente dell'ufficio tecnico di Terme Vigliatore

Arrestato dai carabinieri della Compagnia di Barcellona e della Stazione di Terme Vigliatore, per abuso d'ufficio ed una serie di falsi in atti pubblici, il dirigente dell'ufficio tecnico del Comune di Terme Vigliatore, il geometra Vincenzo Torre, accusato del rilascio di una concessione in sanatoria ritenuta falsa. Il tecnico da stamani si trova ai domiciliari.

L'inchiesta della Procura di Barcellona ha anche portato al sequestro di quattro villette. Nell'indagine risultano indagati un architetto di Barcellona ed il proprietario degli immobili che hanno goduto della falsa sanatoria. Eseguite diverse perquisizioni domiciliari.

I militari hanno eseguito il sequestro preventivo di un complesso immobiliare che si estende su una superficie di 1.500 metri quadri, per un valore stimato di tre milioni di euro.

Secondo i militari Torre ha permesso agli altri due indagati di costruire in assenza del relativo permesso in zona sottoposta a vincoli storici, artistici, archeologici, paesaggistici ed ambientali.

Il tecnico avrebbe rilasciato al proprietario dell’impresa edile e al direttore dei lavori una concessione edilizia in sanatoria illegittima e priva del «nulla osta» della soprintendenza dei beni ambientali e culturali di Messina e del Genio Civile.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook