Lunedì, 23 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
IN SERATA

Terremoto fra Rodì Milici, Oliveri, Barcellona e Terme Vigliatore: tre scosse in poche ore, nessun danno

di

Trema la terra fra i Nebrodi e i Peloritani. Nelle ultime ore si sono registrate tre scosse di terremoto fra Rodì Milici, Castroreale e Oliveri.

La più intensa (con una magnitudo di 3.1) è stata registrata alle 23.01 di ieri sera un chilometro ad est del centro abitato di Rodì Milici, ad una profondità di sette chilometri. Ad un paio di chilometri più ad ovest, sempre nella stessa zona, un minuto dopo è arrivata la seconda scossa di ieri sera, questa volta un po' più debole (magnitudo 2.1) ma meno profonda: cinque chilometri sotto la superficie terrestre.

Le scosse sono state chiaramente avvertite dagli abitanti di Rodì Milici ma anche a Terme Vigliatore e a Barcellona Pozzo di Gotto. Sentito il boato ma per fortuna non si registrano danni a cose o persone.

L'altro movimento, sempre di magnitudo 2.1, risale alle 18.02 di ieri pomeriggio. Si è verificato nella zona di Oliveri, non distante da dove si sono verificate le altre due scosse della serata. In questo caso la profondità è stata di nove chilometri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook