Martedì, 17 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
POLIZIA STRADALE

Sullo scuolabus cassetta di pronto soccorso scaduta dal 1996, multa al Comune di Enna

Una cassetta pronto soccorso scaduta nel 1996. Trovata dalla polizia stradale a bordo di uno scuolabus del Comune di Enna regolarmente in funzione.

Un "ritrovamento" venuto fuori nell’ambito di una serie di controlli che sono stati effettuati sui pullman scolastici e scuolabus impiegati nel trasporto degli studenti e degli alunni delle scuole primarie e secondarie dalla Stradale di Enna.

Uno degli scuolabus comunali è stato fermato al termine dell’itinerario di "prelievo" degli studenti dalle rispettive abitazioni. La polizia ha fermato il mezzo in località Sant’Elena. Così come è stato controllato un altro scuolabus comunale adibito al trasporto di alunni disabili.

Durante il controllo è stato accertato che il conducente di uno degli scuolabus non faceva uso, durante la marcia, della cintura di sicurezza, che il veicolo risultava sprovvisto del segnale mobile di pericolo e che tutto il materiale medico contenuto nella cassetta di “primo soccorso” risultava scaduto da diversi anni (2015-2016), mentre nel secondo scuolabus la cassetta risultava scaduta dal 1995-1996.

Inoltre pare che uno dei conducenti avesse regolare patente di guida valida per le categorie A,B,C e D, ma solo per il trasporto di merci e non di persone.

Nel corso dei controlli accertato che il veicolo era adibito al trasporto di alunni delle scuole medie, fino a 14 anni per un totale di 21 posti a sedere, mentre a bordo dello scuolabus risultavano installati 31 posti a sedere escluso quello del conducente.

Il bilancio finale è di sette verbali, per un totale di 1.500 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook