Mercoledì, 22 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Sequestro per 1,5 milioni a Corleone a famiglia che aiutò Provenzano in latitanza

I Carabinieri del Ros insieme ai militari della compagnia di Corleone, hanno dato esecuzione a un decreto di sequestro beni emesso dal Tribunale - sezione misure di prevenzione - di Palermo su proposta della Procura della Repubblica nei confronti di Calogero Giuseppe Lo Bue e del suo nucleo familiare per un valore complessivo di circa 1,5 milioni di euro.

Calogero è il fratello del capo mandamento Rosario Lo Bue, condannato nel 2007 ad 8 anni di reclusione per aver fatto parte della famiglia mafiosa di Corleone per conto della quale aveva curato la latitanza del boss Bernardo Provenzano, sino al suo arresto nel covo di Montagna dei Cavalli l’11 aprile 2006.

I beni sequestrati sono localizzati nella provincia di Palermo e sono costituiti da 1 impresa, 2 fabbricati, 21 terreni e 2 rapporti bancari.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook