Venerdì, 15 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
RIVERSARE L'AUDIO

Depistaggio Borsellino, nuova indagine della Procura di Messina: iniziati gli accertamenti su alcuni nastri

di
accertamenti sui nastri, depistaggio Borsellino, pentito di mafia, procura di messina, Vincenzo Scarantino, Messina, Sicilia, Cronaca
Procura di Messina

Mentre qualcuno a Roma ascolta le sue vecchie conversazioni per cercare pezzi di verità dopo 27 anni di depistaggi, lui a Caltanissetta non apre bocca. «Mi avvalgo della facoltà di non rispondere per ogni domanda che riguarda i magistrati», ha detto ieri mattina il falso pentito di mafia Vincenzo Scarantino al processo sul depistaggio Borsellino di Caltanissetta.

Intanto alle tre in punto di ieri pomeriggio al Racis dei carabinieri di Roma sono iniziati gli accertamenti tecnici irripetibili disposti dalla Procura di Messina su alcuni nastri con le intercettazioni delle conversazioni in carcere e di alcune telefonate di Scarantino, nel periodo in cui era sotto protezione.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Messina in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook