Mercoledì, 17 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Nascondeva in casa un fucile a canne mozze: 20enne arrestato a Messina

Aveva un fucile a canne mozze con matricola abrasa e canna alterata: il 20enne di Messina è stato arrestato dai carabinieri per detenzione di armi clandestine ed alterazione di armi.

In località Bisconte sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Camaro Superiore e del nucleo operativo della Compagnia di Messina Centro, che, nel corso di una perquisizione domiciliare, hanno trovato il fucile calibro 20, con canna modificata, oltre a sei cartucce.

Le armi saranno sottoposte ad accertamenti tecnici e balistici dei Ris di Messina al fine di verificare se siano state utilizzate per commettere altri reati. Il giovane è stato condotto nel carcere di Messina Gazzi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook