Mercoledì, 16 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
DOPO IL SEQUESTRO

Commissariato nello stabile del clan, pronti nuovi locali per la polizia di Vittoria

Il commissariato di polizia di Vittoria lascerà i locali di via Loi, di proprietà al 50% di Roberto Luca di Gela, figlio di Salvatore, finito in carcere assieme allo zio con l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa e si trasferirà nei locali dell’ex sede distaccata del tribunale di Ragusa, in via Gaeta.

Dopo la notizia che l’edificio che ospita il commissariato di polizia di Vittoria è stato sequestrato dalla guardia di finanza nell’ambito del sequestro dei beni della famiglia Luca di Gela vi è stata un’accelerazione nelle procedure per il trasferimento del commissariato di polizia.

Il Comune di Vittoria ha messo a disposizione i locali attualmente occupati dall’ufficio tecnico e dal giudice di pace. Il commissario straordinario Filippo Dispenza conferma di aver predisposto gli atti amministrativi per favorire il trasferimento del commissariato nei nuovi locali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook