Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
COMUNE

Servizio idrico, evasione alle stelle a Milazzo: decreti ingiuntivi a 20 condomini

di

Si comincerà con i condomini per poi proseguire con le attività commerciali e le utenze. Dopo tanti solleciti e ultimatum, il Comune ha deciso di usare il pugno di ferro nei confronti dei morosi del settore idrico, un numero elevato che sfiora il 30 per cento coinvolgendo soprattutto le grandi attività più che il privato anche se vi sono nuclei familiari che grazie all'utilizzo di contatori appartenenti a defunti riescono a farla franca.

Una piaga, questa dell'evasione (il record spetta alla tassa sui rifiuti che viene pagata da 4 cittadini su dieci), che rischia di affossare ancora di più il Comune di Milazzo che potrebbe ritrovarsi a non poter chiudere più il bilancio in pareggio col rischio di dichiarare il dissesto ogni qualvolta c'è da definire uno strumento contabile.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook